HomeNotizieFondi EU, finanziamenti in arrivo per i giovani laureati campani. Intervento del...

Fondi EU, finanziamenti in arrivo per i giovani laureati campani. Intervento del sen. Vincenzo D’Anna

E’ stata pubblicata sul Burc della Regione la delibera della giunta regionale campana n. 19 del 07/02/2014 che sblocca parte dei Finanziamenti Sociali Europei destinata al sostegno dei giovani laureati, dei dottorati di ricerca e come “compenso” per quanti hanno vinto il concorso per le Scuole di Specializzazione dell’area sanitaria.

Nell’ambito delle misure messe a punto dall’esecutivo regionale, 30 milioni saranno ripartiti tra le Università campane che, negli ultimi tre anni accademici, abbiano attivato almeno un corso di dottorato.

La concessione del finanziamento sarà subordinata alla manifestazione di adesione di ciascun Ateneo nei termini stabiliti a cura della Direzione Generale per l’Università, la Ricerca e l’Innovazione e alla presentazione del progetto conforme agli indirizzi dettati.

Altri 10 milioni saranno messi a disposizione delle Scuole di Specializzazione in materia sanitaria; 8 milioni saranno utilizzati per l’attivazione di assegni di ricerca (da attuare a cura degli organismi di ricerca) ed altri 2 milioni saranno impiegati per il finanziamento di master di secondo livello.

Parte dei fondi messi a disposizione da Bruxelles sarà, infine, destinata anche ai Biologi. Un aiuto ritenuto significativo. In parte, però – nella sostanza -, ancora da “definire”. E che proprio per questo sarà oggetto, nei prossimi giorni, dell’incontro chiesto dal senatore Vincenzo D’Anna, presidente di FederLab Italia (l’associazione dei laboratoristi d’analisi e dei centri privati accreditati) con il governatore della Campania, Stefano Caldoro e il senatore Raffaele Calabrò, consigliere delegato per la Sanità del presidente della giunta regionale.

Gli esiti dell’incontro saranno pubblicati non appena disponibili.

[Clicca qui per scaricare la DGRC 19]

DA LEGGERE